Un calcio al fascismo. Storie di calciatori partigiani
  • Home
  • EVENTI
  • Un calcio al fascismo. Storie di calciatori partigiani

22 aprile 2021

FACEBOOK

Un calcio al fascismo. Storie di calciatori partigiani

FONDAZIONE VERA NOCENTINI

Nell’ambito del programma per la Festa della Liberazione 2021, la Fondazione Vera Nocentini e l’Unione culturale “Franco Antonicelli” propongono l’incontro Un calcio al fascismo. Storie di calciatori partigiani.

Il calcio è al centro della scena, filo conduttore di una narrazione che attraversa gli anni bui del regime, con la nazionale italiana vincitrice di due titoli mondiali, e la tragedia della guerra durante la quale, nonostante tutto, il pallone continua a rotolare tra il Torneo Alta Italia e diverse competizioni locali. Ma, nello stesso periodo, alcuni calciatori giocano, fuori dal campo, la partita più importante: quella della Resistenza.

Saluti di Diego Guzzi (Vicepresidente dell’Unione culturale)

Intervengono:

Enrico Miletto (Università di Torino)
Stefano Tallia (giornalista)
Nico Ivaldi (giornalista e scrittore)
Modera: Gianfranco Zabaldano (Presidente Fondazione Nocentini)